Seleziona una pagina

Come funziona il superbonus alberghi 80%

Incentivi alle strutture ricettive per efficienza energetica, riqualificazione antisismica ed eliminazione barriere architettoniche.

Come funziona il superbonus alberghi 80%

Credito d’imposta e Contributo a fondo perduto

Il D.L n. 152 del 6 novembre 2021 ha introdotto all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), un credito d’imposta pari all’80% delle spese sostenute per il miglioramento delle infrastrutture di ricettività, a cui si aggiunge un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di € 100.000,00

La base del fondo perduto è posta a € 40.000,00 cui si possono aggiungere:

  • Fino ad ulteriori € 30.000,00 nel caso di spese per la digitalizzazione e l’innovazione delle strutture in chiave tecnologica ed energetica pari ad almeno il 15% del totale.
  • Fino ad ulteriori € 20.000,00 nel caso in cui la società abbia una presenza di giovani o donne oltre limiti variabili per tipologia di società.
  • Fino ad ulteriori € 10.000,00 per le imprese che hanno sede operativa in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

 

Le due forme di incentivo sono cumulabili tra loro, a condizione che tale cumulo non porti al superamento del costo sostenuto per gli interventi. Non risultano invece cumulabili con altri contributi, sovvenzioni e agevolazioni pubblici concessi per gli stessi interventi. Gli incentivi potranno essere richiesti per le spese sostenute dal 7/11/2021 al 31/12/2024 e si estende agli interventi avviati dopo il 1/02/2020 e non conclusi al 7/11/2021, a condizione che le spese siano state sostenute a decorrere da questa data.

Lo stanziamento totale per gli incentivi (credito d’imposta e contributo a fondo perduto) è pari a 500 milioni di euro, ripartiti tra il 2022 e il 2025.

 

Chi può richiedere il superbonus alberghi 80%

Sono ammessi alla richiesta del credito d’imposta e del contributo a fondo perduto i seguenti soggetti:

  • Imprese alberghiere
  • Strutture che svolgono attività agrituristica
  • Strutture ricettive all’aria aperta
  • Imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, ivi compresi gli stabilimenti balneari, i complessi termali, i porti turistici e i parchi tematici

 

Investimenti ammessi per il bonus alberghi

Il contributo a fondo perduto e il credito d’imposta sono riconosciuti in relazione alle spese sostenute, inclusi il servizio di progettazione, per eseguire i seguenti interventi:

  • Interventi di incremento dell’efficienza energetica delle strutture e di riqualificazione antisismica
  • Interventi di eliminazione delle barriere architettoniche
  • Interventi edilizi funzionali alla realizzazione degli interventi di cui sopra
  • Realizzazione di piscine termali e acquisizione di attrezzature e apparecchiature per lo svolgimento delle attività termali
  • Spese per la digitalizzazione delle strutture

Nello specifico all’ articolo 1 D.L. 152/2021 sono elencate le spese ammissibili.

Le porte per hotel e le soluzioni d’arredo di produzione Zanini rispettano i requisiti richiesti per il superamento delle barriere architettoniche e rispondono ai requisiti di sostenibilità ambientale richiesti dai progetti più qualificati.

 

Come presentare la domanda per il bonus alberghi

I soggetti interessati dovranno presentare domanda esclusivamente in via telematica. Le modalità di accesso alla piattaforma online saranno definite dal Ministero del Turismo entro il mese di febbraio. Gli incentivi saranno attribuiti secondo l’ordine cronologico delle domande e previa verifica del rispetto del requisiti.

 

> Elenco delle spese ammissibili

DECRETO-LEGGE 6 novembre 2021, n. 152

Altre News Zanini

#grazieUNI, 100 anni di normazione

#grazieUNI, 100 anni di normazione

Zanini S.p.A partecipa per UNI all’attività della commissione tecnica CEN/TC 127/WG 3 Fire Doors, per la normazione nazionale e il recepimento delle normative europee in materia di porte tagliafuoco.

leggi tutto

Newsletter

Se vuoi ricevere regolarmente le novità dal mondo Zanini iscriviti alla nostra Newsletter.

Trattamento dei dati e Privacy

10 + 8 =